top of page

Giappone - Si è spaccata la Sessho-seki (殺生石, Sesshōseki)



Per chi crede alla mitologia Giapponese, Tamamo-no-Mae era la donna preferita del padre dell'imperatore giapponese Konoe (che regnò dal 1142 al 1155). Padre e figlio si ammalarono misteriosamente e l'astrologo di corte scoprì che la causa era appunto Tamamo-no-Mae, che in realtà era una volpe a nove code (九尾の狐 Kyūbi no Kitsune) al saldo di un daimyō che complottava per uccidere l'imperatore Konoe e prendere il suo trono.


Come raccontato nell'otogi-zōshi, quando la volpe a nove code fu uccisa dal famoso guerriero Miura-no-suke, il suo corpo divenne la pietra magica Sessho-seki, mortale per chiunque la toccasse.

Secondo la leggenda, lo spirito di Tamamo-no-Mae ha continuato ad infestare la pietra finché un sacerdote buddista di nome Genno, non si fermò per riposarsi vicino alla pietra e fu minacciato dallo spirito. Genno eseguì alcuni rituali e pregò lo spirito di considerare la sua salvezza spirituale, finché alla fine Tamamo-no-Mae cedette e giurò di non perseguitare mai più la pietra.


Tornando all'oggi, è notizia che ieri, 5 marzo 2022, la roccia si è spaccata naturalmente ed anche la shimenawa (注連縄 "corda delimitante", usata per i rituali di purificazione nello Shintoismo) che l'avvolgeva si è spezzata.


Sul web ovviamente non mancano commenti e meme di persone preoccupate per una eventuale liberazione di uno spirito negativo, e di chi aggiunge anche questo alla lista di eventi negativi che si stanno susseguendo in questi anni (crisi economica, pandemia, guerra, ecc).

...la tua community

bottom of page